Centri Culturali Polivalenti (CCP)

ATTIVITA’ 1: REALIZZAZIONE E MESSA IN RETE DI CENTRI CULTURALI POLIVALENTI (CCP) E CREAZIONE DI SERVIZI INTEGRATI REGIONALI PER L’ARTE CONTEMPORANEA

I ART MADONIE prevede l’adeguamento, la manutenzione e la rifunzionalizzazione, tramite tecniche di bioarchitettura, di nove strutture edilizie esistenti situate nelle periferie dei Comuni aderenti, per la realizzazione e messa in rete dei 18 CCP, quali nuovi centri per l’erogazione di servizi culturali, educativi e didattici per la riqualificazione e la rigenerazione urbana.

Le tipologie di interventi per ogni CCP vengono suddivise in due macro-categorie in ragione delle caratteristiche fisiche dei contenitori nonché dei diversi livelli di specializzazione presenti nei comuni aderenti alla rete, ovvero intervento Base ed intervento Plus:

L’intervento BASE, previsto in tutti e 18 i comuni, consentirà di realizzare degli Expanded Cinema completi (sala multimediale immersiva);

L’intervento PLUS verrà invece realizzato solo in 3 comuni (Bompietro, Geraci Siculo e Gratteri) e prevede ulteriori attrezzature.

Ogni CCP metterà inoltre a disposizione i seguenti servizi:

  1. Sistemi Multimediali

In ogni CCP saranno istallati sistemi multimediali per la fruizione di contenuti ispirati alla storia, al paesaggio e alle tradizioni più autentiche di ognuno dei territori coinvolti

  1. Spazi orientativi ed espositivi

Questi spazi comprenderanno attrezzature e aree multimediali per attività didattiche e formative, e potranno anche essere utilizzati come centri espositivi per mostre e attività artistiche e culturali.

  1. InformArt

InformArt: Presso ogni CCP si potranno fruire anche servizi di informazione su eventi, itinerari territoriali e luoghi di interesse del sistema Madonie. Inoltre, i CCP saranno spazi di coinvolgimento delle comunità locali in cui si potranno fare incontri, programmazioni, progettazioni partecipate, eventi ecc…