I ART è unità

I Art sostiene il superamento delle visioni parziali, delle contraddizioni universale-particolare, materiale-immateriale, visibile-invisibile, anima-corpo, grazie alla consapevolezza della loro convivenza nell’azione totale in cui essi si manifestano simultaneamente come componenti della medesima cosa.

Promuove una visione paritaria delle componenti umane, tra logica e animalità, razionale e irrazionale, materiale e immateriale, sostiene l’integrazione delle scienze, culture e arti. La ragione che si fa tutt’uno con l’animalità (Hegel), che fa sua l’imprevedibilità, che sappia far propria la libertà e sia capace di produrla (Beuys).

Propone l’integrazione tra le varie forme artistiche, la loro composizione in un linguaggio aperto che ha in sé altri linguaggi, è neo transavanguardia, in cui si mescolano i linguaggi della tradizione non solo pittorica ma soprattutto delle poetiche dell’azione, della land art, arte concettuale e altri movimenti avanguardisti, per le svelare le nuove forme della memoria vivente.